Strumenti Utente

Strumenti Sito


start

GNet: cos'è

GNet è una rete simile ad Internet che sta dentro Internet.

Detto in modo più chiaro è una rete di computer collegati fra loro tramite VPN e collegamenti fisici, su cui è attivo un sistema di routing (OSPF) simile a quello che esiste attualmente in Internet.

Le tecnologie principali che al momento utilizziamo per gestire la rete sono:

  • Per i collegamenti VPN:
    • Principalmente tinc, un demone VPN facilmente configurabile, leggero e piuttosto potente
    • È anche possibile sfruttare OpenVPN, anche se troviamo che configurarlo sia un po' più complesso e farraginoso; inoltre possiede meno strumenti per indagarne il funzionamente e scoprire eventuali problemi
  • Per la gestione del routing dinamico:
    • Principalmente bird, un demone di routing multiprotocollo (anche se noi usiamo solo OSPF), estremamente leggero e scalabile; dopo una lunga fase di stagnazione dello sviluppo, i lavori sono ripresi negli ultimi anni e già svariati Internet Exchange (come il LINX, uno dei più grandi al mondo) hanno iniziato ad adottare bird per gestire lo scambio delle rotte
    • Volendo (il protocollo è perfettamente standard) si può anche usare quagga (leggi qui come configurarlo), molto famoso, ma a nostro avviso inutilmente complesso da configurare

A che serve

Abbiamo recentemente scoperto che attorno a GNet esiste un'altra rete, basata sugli stessi principi, che si chiama Internet. Ci sono un sacco di persone che la usano, figo! Probabilmente la utilizzi anche tu. E allora come mai ci chiedi a cosa serve la nostra, visto che è la stessa cosa?

Vuoi aggiungere il tuo computer alla rete? Scrivici! Se sei già d'accordo con noi e vai direttamente alla pagina con le istruzioni per aggiungere il proprio server alla rete.

Dettagli tecnici e howto

Progetti per il futuro

Ci piacerebbe portare GNet ad IPv6, nonostante questo sia perfettamente inutile per noi, dato il piccolo numero di computer presenti nella rete. Però è più figo e ci sono meno macelli di sovrapposizione con indirizzi già in uso.

Il lavoro verso IPv6 è iniziato: il 15 settembre 2010 viene attivato il primo link IPv6 di GNet!

Curiosità

Puoi dare un'occhiata a quanto GNet sia attualmente sviluppata guardando il grafo delle connessioni gentilmente rigenerato ogni minuto da Giovanni: http://giocasa.homelinux.net/~giovanni/gnet.png; se sei già all'interno di GNet puoi vederlo da http://woodstock.gio.gnet/~giovanni/gnet.png. Interessanti sono anche le estensioni .txt e .dot. Alcuni nodi o collegamenti, implementati in BGP, potrebbero mancare.

L'idea originale di GNet è stata di Giuseppe, che ne ha parlato con Giovanni. Gabriele, che in quel momento era presente, era altrettanto interessato alla cosa. Dunque fu deciso che il nome sarebbe stato “GNet”, dalle iniziali dei tre convenuti.

Poi Giovanni parlò con Leonardo della cosa, ed i due decisero di fare partire veramente qualcosa. Se non vado errato, il primo collegamento fu realizzato tra woodstock e escher. Poi si aggiunse anche linus ed in seguito anche daphne e sieff. Il resto della storia è ancora da scrivere…

Contatti

I fondatori ed attuali amministratori di GNet sono:

Cercando bene, sui due siti è possibile trovare il modo di rintracciare direttamente i due loschi figuri in oggetto.

Vedi anche

Una lista di altre robe simili a GNet.

start.txt · Ultima modifica: 2014/02/25 15:45 (modifica esterna)