Strumenti Utente

Strumenti Sito


gestione_nomi_numeri

Gestione tecnica di nomi e numeri

In questa pagina sono contenuti un po' di dettagli tecnici sulla gestione dei nomi e dei numeri della rete.

Per ora la rete è altamente sperimentale: prima di modificare qualcosa in questa pagina, è necessario mettersi in contatto con gli amministratori della rete.

Indirizzi IP

Non disponendo di un nostro pool di indirizzi IP, abbiamo fregato quelli di qualcun altro. E non ci sentiamo neanche in colpa.

Poiché utilizzare un pool riservato per indirizzi privati avrebbe potuto prima o poi entrare in conflitto con qualche scelta di indirizzi privati per la rete di qualcuno dei partecipanti, abbiamo deciso di evitarli. Abbiamo invece utilizzato gli IP del blocco 6.0.0.0/8: secondo whois, questi appartengono all'esercito americano, del quale, a noi, non ce ne potrebbe calare di meno. Le varie sottoclassi /16 vengono distribuite ai partecipanti, che le amministrano come caspita gli pare. Al momento sono registrati:

  • 6.6.0.0/16: Giovanni (sostanzialmente non utilizzata)
  • 6.11.0.0/16: Luca
  • 6.12.0.0/16: Tommaso
  • 6.15.0.0/16: Giorgio
  • 6.17.0.0/16: Luigi Amedeo (ancora non annunciata)
  • 6.18.0.0/16: Gimmy
  • 6.20.0.0/16: Leonardo
  • 6.21.0.0/16: PHC (amministrata da un po' chiunque)
  • 6.22.0.0/16: Giovanni
  • 6.25.0.0/16: Giuseppe (ancora non annunciata)
  • 6.200.0.0/16: Giovanni (usata per la dimostrazione del Linux Day 2011)

Nomi di dominio

Abbiamo anche inventato un nostro TLD: .gnet. I root server relativi attualmente sono:

  • woodstock.gio.gnet – 6.22.22.22 (amministrato da Giovanni)
  • linus.leo.gnet – 6.20.10.1 (amministrato da Leonardo)

Dovrebbero rispondere ad ogni indirizzo proveniente da GNet, ma non prendetelo per garantito.

Al momento sono registrati i seguenti nomi di secondo livello:

  • gio.gnet (amministrato da Giovanni)
  • lf.gnet (amministrato da Leo per conto di Luca)
  • leo.gnet (amministrato da Leonardo)
  • giu.gnet (amministrato da Giuseppe, ancora non attivo)
  • ineff.gnet (amministrato da Leo per conto di Giorgio)
  • lab.gnet (amministrato da Luigi Amedeo, ancora non attivo)
  • phc.gnet (amministrata da Giovanni per conto di tutto quanto il PHC)
  • gm.gnet (amministrata da Gimmy)
  • churli.gnet (amministrata da Tommaso)

Aree OSPF

Per comodità ed efficienza, una rete OSPF può essere divisa in varie aree. Ciascuna di queste aree deve essere connessa ed adiacente all'area 0 (la backbone), eventualmente tramite un link virtuale.

Al momento sono registrate le seguenti aree:

  • Area 0 (backbone): utilizzata più o meno da tutte le parti, finché uno non se ne fa una sua
  • Area 20 (gestita da Leo)
  • Area 22 (gestita da Giovanni)
  • Area 23 (gesista da Leo e Giovanni per fare prove)
gestione_nomi_numeri.txt · Ultima modifica: 2014/02/25 15:45 (modifica esterna)